Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

2 dicembre 2011

Dna & Privacy: approfondimento con il sostituto procuratore di Roma

«La recente ratifica del Trattato di Prum sul Dna introduce anche nel nostro Paese garanzie per i prelievi , e soprattutto introduce una Banca dati nazionale del Dna mediante prelievo ai soggetti custoditi negli istituti di pena. Il Dna diventa quindi uno strumento investigativo alla stregua della raccolta delle impronte digitali, fondamentale per la lotta alla criminalità, naturalmente prestando la massima attenzione a tutti gli aspetti legati alla privacy e alla sfera privata dell'individuo. MODI Qualità, Ambiente, Sicurezza, Corsi di Formazione, Privacy e 231