Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

4 Giugno 2019

E-learning formazione Regione Sicilia nuove regole

 

Criteri e procedure per la formazione del personale adibito alla produzione, preparazione, confezionamento, manipolazione, trasporto, somministrazione e vendita di alimenti.

E-learning formazione Regione Sicilia nuove regole

formazione elearningLa formazione può essere erogata dai seguenti soggetti:

a) Enti di formazione professionale accreditati e riconosciuti dalla regione;

b) Associazioni di categoria e/o professionali;

c) Società o studi professionali;

d) Operatori del Settore Alimentare, solo per il proprio personale;

e) Istituti alberghieri, solo per gli iscritti.

I soggetti che intendono erogare l’attività formativa, devono richiedere all’Assessorato Regionale della Salute – Dipartimento Attività sanitarie e Osservatorio Epidemiologico l’iscrizione nel registro regionale per la formazione degli alimentaristi.

Criteri per la formazione a distanza

Al fine di agevolare la formazione del personale alimentarista, sono ammessi corsi di formazione a distanza (FAD) opportunamente e idoneamente documentati. La FAD include diverse modalità con cui è possibile comunicare con interlocutori localizzati in sedi diverse e che possono partecipare in tempi diversi da quelli in cui opera il formatore. Nei casi di formazione a distanza è necessario garantire il numero minimo di ore previsto al precedente capitolo 5, nonché una forma di tutoraggio anche tramite e-mail, telefono, videoconferenza, etc….

In caso di FAD, inoltre, la relazione descrittiva deve riportare, le indicazioni, i requisiti e le certificazioni sulla piattaforma informatica, nonché le credenziali di accesso riservate all’Assessorato Regionale della Salute - Dipartimento Attività sanitarie e Osservatorio Epidemiologico.
La piattaforma informatica utilizzata deve garantire, in particolare:
  • L’accesso degli utenti tramite credenziali univoche;
  • La registrazione degli accessi degli utenti;
  • La temporizzazione degli accessi degli utenti, in modo da assicurare che l’utente debba ripetere il modulo formativo ogni qualvolta venga raddoppiato il tempo massimo previsto per la fruizione dello stesso;
  • Che la barra di scorrimento dei file video, non possa essere spostata in avanti;
  • Che siano previsti mini-test in itinere, in cui l’ordine delle domande a risposta multipla deve essere casuale per ogni login;
  • Che l’utente debba ripetere il modulo formativo ogni qualvolta il mini-test in itinere non venga superato per tre volte consecutive;
  • Che l’utente debba ripetere l’intero percorso di formazione, qualora l’attività formativa non sia stata conclusa entro 10 giorni dal suo inizio.
 
Leggi altri articoli della categoria Generale
, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,