Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

31 luglio 2015

E’ possibile inviare messaggio da Google Now a Whatsapp

WhatsappGoogle Now, l’assistente personale di Google, aggiunge infatti la compatibilità a Whatsapp, Viber, WeChat, Line e Telegram. E’ una bella notizia perché il nuovo servizio consentirà di inviare messaggi di testo su una serie di servizi differenti (non nativi) utilizzando esclusivamente la voce.
Su Android è già possibile da tempo pronunciare frasi come “Ok Google, invia un messaggio a Mario: sarò in città per il weekend, ci vediamo?” per mandare un sms, in modo del tutto simile a come si interroga l’assistente Google Now per trovare contenuti online. La novità quindi riguarda i client di messaggistica. L’annuncio della novità è arrivato dal team di Mountain View con un post sul blog dell’azienda, dove viene specificato che la funzione sarà inizialmente disponibile solo in inglese (“Send a Whatsapp message to Marco”), ma non per questo unicamente negli Stati Uniti. Un aggiornamento benvenuto dagli utenti Android, anche perché gli sms sono stati in larga misura sostituiti dall’instant messaging (più rapido ed economico, soprattutto in mercati in via di sviluppo), che fa da preludio alla novità di “Now on Tap” prevista per il prossimo Android M, che sarà in grado di offrire informazioni contestualizzate non solo in Rete, ma anche all’interno delle app stesse. La procedura è semplicissima: basta pronunciare “Ok Google, invia un messaggio Whatsapp a Mario”, dopodiché viene mostrata una schermata che chiede di iniziare la dettatura. In alternativa, c’è la modalità unico passaggio, con il comando “Ok Google, invia un messaggio Viber a Mario: vediamoci domani sera per cena”. Sia Messenger di Facebook che Hangout della stessa Google non risultano compatibili. MOG231 Modello Organizzazione e Gestione 231