Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

15 luglio 2016

Ecco la ‘Scia 2’, sarà più semplice individuare il titolo edilizio per ogni lavoro

15/07/2016 – Sta per essere pubblicato in gazzetta Ufficiale, dopo la bollinatura, il decreto “Scia 2”, che rende più facile individuare il titolo abilitativo richiesto per ogni intervento edilizio. Il testo attua la Riforma della Pubblica Amministrazione (Legge 124/2015). Scia 2 Il decreto modifica il Testo unico dell’edilizia (Dpr 380/2001) definendo con precisione gli interventi soggetti a Scia, quelli che necessitano del permesso di costruire e i casi in cui è ammesso il silenzio assenso. I lavori non annoverati in questo elenco sono invece considerati di edilizia libera. Il decreto contiene anche una tabella di sintesi  in cui, in corrispondenza dell’intervento da realizzare, si può consultare l’iter amministrativo da seguire. La tabella in realtà è molto corposa, si contano 50 pagine solo per la parte dedicata all’edilizia. La tabella, ad esempio, indica in modo.. Continua a leggere su Edilportale.com   MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231