Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

28 marzo 2017

Edifici abbandonati, il M5S ripropone il fondo da 400 milioni per l’autorecupero

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 23128/03/2017 – Favorire la riqualificazione di zone urbane degradate attraverso un fondo da 400 milioni di euro che finanzi l’autorecupero di immobili abbandonati da parte dei cittadini. Questa ciò che ripropone il Movimento 5Stelle (M5S) in un nuovo disegno di legge, presentato a febbraio, che riprende temi e questioni già affrontate in altre due proposte presentate lo scorso anno. Tutte le norme hanno un unico obiettivo: la creazione di nuovi alloggi senza consumare suolo, migliorando la sicurezza statica e le prestazioni energetiche di edifici di edifici che versano in condizioni di degrado. Immobili abbandonati: fondo per l’autorecupero Il disegno di legge ripresenta il Fondo da 400 milioni di euro (10 milioni per il 2017 e 390 milioni per il 2018) per l’autorecupero degli immobili abbandonati, non utilizzati o in stato di degrado. Il Fondo finanzierà l’acquisto dei materiali, i costi di progettazione,.. Continua a leggere su Edilportale.com