Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

27 febbraio 2015

Edifici in cemento armato, i geometri non possono progettarli

27/02/2015 – I geometri non possono progettare strutture in cemento armato, neanche se di modeste dimensioni. Lo ha stabilito il Consiglio di Stato con la sentenza 883/2015.   I giudici hanno puntualizzato che, in base alla Legge 1086/1971 sulle opere in conglomerato cementizio, alla Legge 64/1974 sulle costruzioni in zone sismiche e al Regio Decreto 274/1929, la progettazione delle strutture in cemento armato compete solo agli ingegneri e agli architetti iscritti all’Albo.   Fanno eccezione le opere in cemento armato relative a piccole costruzioni accessorie nell’ambito di edifici rurali destinati a industrie agricole, che non richiedano particolari operazioni di calcolo e non comportino pericolo per le persone.   Secondo il CdS, il criterio per accertare se una costruzione è modesta consiste nel valutare le difficoltà tecniche e le capacità per superarle. Il mancato uso del cemento armato non è decisivo dal momento che..
Continua a leggere su Edilportale.com

Leggi altri articoli della categoria Senza categoria