Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

4 gennaio 2017

Edifici nuovi o ristrutturati, nel 2017 obiettivo rinnovabili fermo al 35%

04/01/2016 –  Gli impianti termici degli edifici realizzati o ristrutturati in base a titoli abilitativi presentati nel 2017 potranno continuare a coprire il 35% dei consumi con fonti rinnovabili. Lo ha stabilito il decreto Milleproroghe (DL 244/2016), che ha rinviato il passaggio allo standard del 50% previsto dal Dlgs 28/2011. Rinnovabili, gli obblighi e le proroghe Ricordiamo che il Dlgs 28/2011 stabilisce che negli edifici nuovi o sottoposti a ristrutturazione rilevante, gli impianti per la produzione di energia termica devono essere progettati in modo da coprire con fonti rinnovabili il 50% dei consumi di acqua calda sanitaria e una percentuale della somma dei consumi previsti per l’acqua calda sanitaria, il riscaldamento e il raffrescamento almeno pari al: - 20% se il titolo abilitativo è presentato dal 31 maggio 2012 al 31 dicembre 2013; - 35% se il titolo abilitativo è presentato dal 1° gennaio 2014 fino al 31 dicembre 2016; - 50%.. Continua a leggere su Edilportale.com   MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231