Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

4 dicembre 2014

Edilizia, tutte le modifiche dello Sblocca Italia al Testo Unico

03/12/2014 – Il decreto Sblocca Italia (Dl 133/2014 e convertito in Legge 164/2014) ha introdotto significate modifiche al Testo Unico sull’Edilizia. Scarica il testo aggiornato   Di seguito le principali novità introdotte in edilizia.   Lavori in casa: per i lavori di manutenzione straordinaria che consistono nel frazionamento o accorpamento di unità immobiliari e che non modifichino la volumetria complessiva degli edifici, non riguardino parti strutturali e mantengano l’originaria destinazione d’uso, sarà consentita la realizzazione con Comunicazione di inizio lavori (Cil), anziché con Segnalazione certificata di inizio attività (Scia). Il professionista dovrà attestare che le modifiche siano compatibili con la normativa antisismica e con quella sul rendimento energetico e, insieme alla Cil, dovrà consegnare gli elaborati progettuali; la Cil sarà valida anche ai fini dell’aggiornamento..
Continua a leggere su Edilportale.com

Leggi altri articoli della categoria LAVORI PUBBLICI