Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

24 marzo 2014

Esclusione dalle gare, Authority: semplificare le procedure

24/03/2014 – Solo chi sottoscrive i documenti di gara dovrebbe avere l'obbligo di autocertificare l’assenza di cause di esclusione dalle gare a proprio carico. È la richiesta di semplificazione avanzata dall’Autorità di Vigilanza sui contratti pubblici perchè l’attuale normativa attribuirebbe troppo potere discrezionale alle Stazioni Appaltanti.   Come funziona la normativa attuale Come sottolineato dall'Authority, il Codice Appalti prevede che l’obbligo di provare l’assenza di cause che possano comportare l’esclusione da un gara riguardi il titolare dell’impresa, il direttore tecnico, i soci e gli amministratori muniti di poteri di rappresentanza. Questo perché la Stazione Appaltante abbia la possibilità di controllare l’idoneità e l’affidabilità dei soggetti con la facoltà di impegnare l’impresa in una gara.   L’Authority ha inoltre..
Continua a leggere su Edilportale.com

Leggi altri articoli della categoria LAVORI PUBBLICI