Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

14 gennaio 2015

EU-OSHA Anno europeo per lo sviluppo


EU-OSHA Anno europeo per lo sviluppo


EU-OSHA Anno europeo per lo sviluppoNel corso del 2015, EU-OSHA, in collaborazione con la propria rete internazionale, si dedicherà a sensibilizzare in merito alla salute e alla sicurezza sul lavoro come elementi vitali di uno sviluppo sostenibile, oltre a impegnarsi per aiutare i paesi confinanti a ideare strategie incentrate sulla SSL.

L’UE è il primo donatore al mondo in termini di aiuti pubblici allo sviluppo. L’Anno europeo per lo sviluppo 2015 è un’opportunità per mettere in evidenza il deciso impegno dell’UE volto a estirpare la povertà in tutto il mondo. Inoltre, è un’occasione per dimostrare ai cittadini dell’UE che ciascun euro donato contribuisce a cambiare in meglio la vita delle persone in alcune tra le nazioni più povere del mondo. Nel corso dell’anno si terranno dibattiti, conferenze e campagne mediatiche su supporti tradizionali e digitali. Noi di EU-OSHA siamo dediti a sensibilizzare in merito ai problemi di salute e sicurezza sul lavoro (SSL) che i paesi in via di sviluppo devono affrontare.

Il 2015 vedrà la scadenza degli Obiettivi di sviluppo del millennio (OSM): il momento ideale per fare il bilancio dei risultati ottenuti e, cosa più importante, valutare che cosa è ancora necessario fare. Uno degli obiettivi degli OSM riguarda “un lavoro dignitoso per donne, uomini e giovani”. Tuttavia, un lavoro dignitoso e un’occupazione sostenibile non sono possibili senza una buona politica di SSL. EU-OSHA ha un ruolo ben definito nella tutela dei lavoratori e nella promozione della sicurezza e della salute sul luogo di lavoro oltre i confini dell’UE. Tale opera prevede la collaborazione all’interno della propria rete internazionale, la quale comprende istituzioni come l’Organizzazione mondiale della sanità, l’Organizzazione internazionale del lavoro, l’Associazione internazionale per la sicurezza sociale e l’Associazione internazionale degli ispettori del lavoro.

Uno dei modi in cui l’UE collabora con i Paesi in via di sviluppo contribuendo alla Politica europea di vicinato (PEV) e tramite lo Strumento di assistenza preadesione (IPA). EU-OSHA partecipa attivamente a programmi volti alla preparazione dei paesi a sud e a est dell’UE a una potenziale adesione alla stessa, tramite la condivisione di pratiche e approcci comunitari alla SSL con i paesi confinanti. Le attività di EU-OSHA nel quadro di tali programmi mirano al coinvolgimento degli Stati interessati dalla PEV in materia di SSL. Il loro obiettivo consiste nell’individuare strutture, attori e processi preesistenti e nel contribuire alla creazione di reti a livello nazionale, ponendo le fondamenta per lo sviluppo di una cultura della prevenzione dei rischi.

Per ulteriori informazioni sull’Anno Europeo per lo sviluppo 2015 e per scoprire come partecipare, visita il sito capacity4dev.eu.


Leggi altri articoli della categoria sicurezza