Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

25 febbraio 2015

Falsi professionisti, i suggerimenti dei tecnici per rendere più efficaci le sanzioni

25/02/2015 – È arrivato all’esame della Camera il disegno di legge sull’esercizio abusivo delle professioni. Si tratta, lo ricordiamo, della norma che appesantisce le sanzioni finora applicate ai falsi professionisti e che, a detta della Rete delle professioni tecniche (RPT), presenta qualche incongruenza da correggere.   I contenuti della norma In base al testo, l’esercizio abusivo di una professione per la quale è richiesta una speciale abilitazione dello Stato, è punito con la reclusione fino a due anni e con una multa dai 10 mila ai 50 mila euro. È inoltre prevista la pubblicazione della sentenza di condanna e la confisca delle attrezzature e degli strumenti utilizzati. La norma appesantisce in modo considerevole le sanzioni finora applicate a chi esercita una professione senza averne titolo. Al momento, infatti, il riferimento è costituito dall’articolo 348 del Codice Penale in base al quale “chiunque..
Continua a leggere su Edilportale.com

Leggi altri articoli della categoria PROFESSIONE