Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

19 dicembre 2016

Fari, stazioni e ferrovie storiche nel Piano del Turismo 2017-2022

19/12/2016 - Diversificare l’offerta turistica, innovare il marketing del brand Italia, accrescere la competitività, migliorare la governance del settore. Sono questi i quattro obiettivi fondamentali del Piano Strategico del Turismo 2017-2022 presentato venerdì in Consiglio dei Ministri dal Ministro dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, Dario Franceschini. In 100 pagine sono delineate le priorità per valorizzare un settore che vale 171 miliardi di euro, pari all’11,8% del Pil e al 12,8% dell’occupazione. Il primo obiettivo - innovare, specializzare e integrare l’offerta nazionale - prevede: la realizzazione, in collaborazione con le Regioni, del primo Catalogo dei prodotti e delle destinazioni italiane; progetti innovativi di formazione delle guide del patrimonio storico e culturale con gli attrattori enogastronomici; la creazione di forme di percorrenza alternative (vie e cammini); il potenziamento dell’attrattività.. Continua a leggere su Edilportale.com   MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231