Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

21 ottobre 2016

Federcostruzioni: ‘la crisi si attenua, ora servono misure incisive per la ripresa’

21/10/2016 - Primi segnali positivi per la filiera delle costruzioni dopo otto lunghi anni di crisi. Nel 2016 si stima  un piccolo incremento del valore della produzione per il 2016 (+0,7%), dopo la perdita dello 0,5% nel 2015 e del 3% nel 2014.   Sono questi alcuni dei dati che emergono dal Rapporto 2016 di Federcostruzioni, la federazione di Confindustria che riunisce le principali categorie produttive del mercato edile e infrastrutturale, presentato oggi in anteprima al Saie di Bologna dal vicepresidente, Luigi Di Carlantonio, e dal segretario generale, Luigi Perissich.   Anni drammatici per la filiera delle costruzioni, che dal 2008 al 2015 ha visto andare in fumo 131 miliardi di euro (quasi il 30% del valore della produzione), perdendo 674mila posti di lavoro. In termini assoluti è il comparto delle costruzioni ad avere perso un più consistente valore della produzione (-79,4 miliardi di euro).   Tutti i settori che compongono la filiera..
Continua a leggere su Edilportale.com

Leggi altri articoli della categoria MERCATI