Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

8 gennaio 2015

FINCO: ok ai bonus edilizi, no alla ritenuta d’acconto dell’8%

08/12/2014 – Tra gli aspetti positivi delle leggi approvate dal Governo c’è il sistema agevolato per l’efficienza energetica e la proroga delle detrazioni del 50% per le ristrutturazioni edilizie; tra gli aspetti negativi l’esclusione del bonus sull’antisimica alle zone 3 e 4 e l’aumento all’8% della ritenuta d’acconto sui bonifici.   Queste alcune considerazioni di F.IN.CO, Federazione Industria, Prodotti, Impianti, Servizi ed Opere Specialistiche per le Costruzioni, alla Legge di Stabilità 2015 e al decreto Milleproroghe, da poco presentato al Parlamento per la conversione (Decreto 31 dicembre 2014, n. 192).   Per la federazione, che tutela le categorie operanti nel settore edilizio, va bene anche il bonus del 65% per la messa in sicurezza sismica, ma secondo il Direttore Generale Finco, Angelo Artale, si sarebbe potuto estendere l’agevolazione anche alle zone a rischio sismico 3 e 4 (attualmente escluse..
Continua a leggere su Edilportale.com

Leggi altri articoli della categoria Senza categoria