Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

15 settembre 2016

Firmato il Patto per Milano: 2,5 miliardi di euro fino al 2020

15/09/2016 – 2,5 miliardi di euro fino al 2020, di cui subito pronti 664 milioni, per migliorare la mobilità urbana di Milano, prevedere opere per la mitigazione del dissesto idrogeologico, intervenire sull’edilizia residenziale e migliorare la sicurezza della città. Queste alcune delle azioni previste dal Patto per Milano firmato il 13 settembre scorso dal sindaco della città Giuseppe Sala e il Presidente del Consiglio Matteo Renzi. Patto con Milano: le risorse stanziate Il Patto dà il via libera ad uno stanziamento iniziale di circa 664 milioni di euro per i primi due anni (2016-2018); nel lungo periodo però sono previste opere per un ammontare complessivo di 2,5 miliardi di euro. Lo stanziamento iniziale, che proviene da risorse comunali, fondi strutturali europei e risorse nazionali, permetterà interventi in 4 macroaree: - Mobilità urbana; - Dissesto idrogeologico; - Edilizia residenziale.. Continua a leggere su Edilportale.com   MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231