Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

24 aprile 2014

Floating Forest, a iSaloni un habitat sensoriale firmato Sou Fujimoto

Floating Forest è il nome del concept disegnato  da Sou Fujimoto per lo spazio Cassina ai Saloni. Una ‘foresta galleggiante’ che porta il paesaggio esterno dentro il mondo degli interni per stimolare creatività e produzione.   “A Tokyo – spiega Fujimoto intervistato dalla nostra redazione – abbiamo spazi molto piccoli ma nonostante questo riusciamo a trovare il modo di unire naturale e artificiale giocando sulla trasparenza o su confini non chiaramente delimitati.   In realtà in Giappone la cultura dell’artificiale nasce proprio dallo studio del modernismo europeo, da Mies van der Rohe. Ma abbiamo anche studiato la nostra cultura, per cui è molto interessante vedere come queste due culture convivono o come si fondono, con risultati spesso del tutto inediti”.   <br /> Il progetto dell’architetto giapponese è metafora di un incontro tra la casa archetipica e la proiezione..
Continua a leggere su Edilportale.com

Leggi altri articoli della categoria ARCHIPRODUCTS NEWS, PRODUCTDESIGN NEWS