Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

23 dicembre 2015

Formazione continua: un vademecum per i professionisti

23/12/2015 – Un professionista deve essere sempre aggiornato e al passo con le innovazioni del proprio mestiere, sia per scelta personale, dettata dalla voglia di mantenere alta la propria competenza, sia per obbligo, visto che spesso è una necessità burocratica. La Riforma delle Professioni (DPR 137/2012) infatti ha introdotto l’obbligo dell’aggiornamento professionale continuo per tutte le professioni ordinistiche “al fine di garantire la qualità e l’efficienza della prestazione professionale, nel migliore interesse dell’utente e della collettività, e per conseguire l’obiettivo dello sviluppo professionale”. L’obiettivo della Riforma è il miglioramento e l’aggiornamento costante della propria abilità, a beneficio delle esigenze dei singoli committenti e della collettività. Il legislatore ha quindi demandato la disciplina di tale obbligo ai diversi Consigli.. Continua a leggere su Edilportale.com       MODI Qualità, Ambiente, Sicurezza, Corsi di Formazione, Privacy e 231