Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

22 luglio 2014

Gare di progettazione, confronto aperto sui requisiti di fatturato

22/07/2014 - Nelle gare per l’affidamento dei servizi di ingegneria ed architettura, le Stazioni Appaltanti devono avere margini di discrezione nella determinazione dei requisiti economico-finanziari e tecnico-organizzativi da richiedere ai concorrenti, ma devono sempre rispettare i principi di proporzionalità e ragionevolezza rispetto all’oggetto e all’importo della gara d’appalto.   Sono queste le conclusioni cui l’Autorità nazionale Anticorruzione (ANAC) è giunta al termine dell’attività di revisione delle linee guida per l’affidamento dei servizi di ingegneria e architettura.   Le considerazioni dell’ANAC, contenute in un documento posto in consultazione fino al 15 settembre 2014, intervengono sul problema, molto dibattuto, dell’articolo 263 del Regolamento Attuativo del Codice degli Appalti, che fissa requisiti di fatturato per la partecipazione alle gare per l’affidamento dei..
Continua a leggere su Edilportale.com

Leggi altri articoli della categoria PROFESSIONE