Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

28 luglio 2016

Gare di progettazione, i parametri non sono più obbligatori

28/07/2016 –  D’ora in poi le Amministrazioni non sono più obbligate ad usare parametri di legge per determinare i compensi dei professionisti nelle gare di progettazione. Lo stabilisce il nuovo Decreto Parametri (DM 17 giugno 2016), attuativo dell’articolo 24, comma 8 del Codice Appalti (D.lgs. 50/2016), appena pubblicato in Gazzetta Ufficiale, che sostituisce il DM 143/2013. In base al nuovo decreto, le Stazioni Appaltanti potranno (non più ‘dovranno’) rifarsi ai parametri solo nel caso in cui li ritengano adeguati. Altrimenti ogni Amministrazione userà propri criteri. Le Amministrazioni che vorranno utilizzare i parametri determineranno il compenso attraverso la sommatoria dei prodotti tra il costo delle  singole categorie componenti l'opera «V», il parametro  «G»  corrispondente  al  grado di complessità delle prestazioni, il parametro «Q».. Continua a leggere su Edilportale.com   MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231