Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

26 giugno 2018

Gruppi di Lavoro. Progetto monitoraggio

 

sicurezza nei porti e nelle ferrovie, ai rischi correlati ad agenti fisici, macchine e impianti.

Gruppi di Lavoro. Progetto monitoraggio Gruppo Tecnico Interregionale SSLL

sslOBIETTIVI GENERALI e trasversali ai Gruppi di Lavoro
Gli obiettivi generali individuati per il soddisfacimento del Macro Obiettivo 7.2 del PNP sono trasversali anche ai Gruppi Tecnici aggregati intorno al Macro Obiettivo 7.3 del PNP, con la necessità, tuttavia, di  enucleare per questi ultimi gli elementi propri di attività a forte valenza “tecnologica”
Seguono gli obiettivi generali a questo pattern di gruppi.
1. Produzione di  supporti operativi  per la valutazione e gestione di rischi specifici allo scopo di accompagnare concretamente i processi di standardizzazione, semplificazione e contenimento di tali rischi con particolare riferimento alle PMI e ad attività e ambienti lavorativi che presentano peculiarità  in ordine alla valutazione di questi rischi
2. Condividere su tutto il territorio nazionale gli indirizzi tecnici in applicazione della norma e 
In coerenza con l’evidenza scientifica al fine, in particolare, di conferire ai Servizi:
Competenza e autorevolezza
Capacità di dare l’adeguato supporto tecnico ai Decisori su scala nazionale
OBIETTIVI SPECIFICI di rilievo in relazione ai bisogni di prevenzione
Aggiornamento delle Linee Guida Coordinamento Tecnico Regioni-INAIL-ISS (ultimo aggiornamento 2013) in relazione all’entrata in vigore del D. Lgs 159/2016 in recepimento della Direttiva UE 2013/35 che modifica il Titolo VIII Capo IV del D. Lgs 81/08
Pubblicazione delle procedure guidate on-line specifiche per la valutazione del rischio CEM nel caso di soggetti sensibili con particolare riferimento ai  portatori di dispositivi impiantati attivi
Competenze/attuazioni tecniche
Rendere disponibili le  informazioni reperibili presso le banche dati dell’INAIL o delle regioni www.portaleagentifisici.it in relazione al rischio CEM per il quale è previsto (ai sensi dell’art. 2019/81) che la valutazione del rischio possa essere effettuata utilizzando tali informazioni o specifiche buone prassi individuate o emanate dalla Commissione Consultiva Permanente (art. 6/81)
Consolidare la sinergia con BRIC-INAIL
Rendere operativa la banca dati CEM già disponibile sul Portale Agenti Fisici (PAF)
I gruppi di lavoro e gli agenti fisici In relazione ai macrobiettivi del Piano nazionale della prevenzione, nell’intervento “Gruppi di Lavoro. Progetto monitoraggio silice, porti, sicurezza del lavoro nelle ferrovie, agenti fisici, macchine e impianti” si segnala che riguardo agli agenti fisici questi sono gli obiettivi specifici di rilievo in relazione ai bisogni di prevenzione:
  • “Aggiornamento delle Linee Guida Coordinamento Tecnico Regioni-INAIL-ISS (ultimo aggiornamento 2013) in relazione all’entrata in vigore del D. Lgs 159/2016 in recepimento della Direttiva UE 2013/35 che modifica il Titolo VIII Capo IV del D. Lgs 81/08
  • Pubblicazione delle procedure guidate on-line specifiche per la valutazione del rischio CEM nel caso di soggetti sensibili con particolare riferimento ai portatori di dispositivi impiantati attivi”.
Queste invece le competenze/attuazioni tecniche:
  • “Rendere disponibili le informazioni reperibili presso le banche dati dell’INAIL o delle regioni www.portaleagentifisici.it in relazione al rischio CEM per il quale è previsto (ai sensi dell’art. 2019/81) che la valutazione del rischio possa essere effettuata utilizzando tali informazioni o specifiche buone prassi individuate o emanate dalla Commissione Consultiva Permanente (art. 6/81)
  • Consolidare la sinergia con BRIC-INAIL
  • Rendere operativa la banca dati CEM già disponibile sul Portale Agenti Fisici (PAF)”
MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231
Leggi altri articoli della categoria sicurezza
, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,