Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

25 luglio 2016

I benefici di una buona gestione del progetto e-learning

E-learning Formazione illustrazione dei tanti approcci utilizzabili per affrontare la progettazione di un intervento di didattica online

I benefici di una buona gestione del progetto e-learning

sicurezza_lavoro e-learningLa formazione e-learning, anche in concomitanza del nuovo accordo Stato-Regioni e della nuova (per noi vecchia) gestione di una piattaforma e-learning, focalizziamo la nostra attenzione su come gestire un progetto e-learning. Un LMS è un learning management system (LMS) cioè una piattaforma applicativa (o insieme di programmi) che permette l'erogazione dei corsi in modalità e-learning al fine di contribuire a realizzare le finalità previste dal progetto educativo dell'istituzione proponente. Il learning management system presidia la distribuzione dei corsi on-line, l'iscrizione degli studenti, il tracciamento delle attività on-line, essenzialmente utilizzando oggetti didattici di tipo SCORM, cioè una raccolta di specifiche tecniche che consente, primariamente, lo scambio di contenuti digitali in maniera indipendente dalla piattaforma.

Nei redazionali precedenti abbiamo indicato e descritto gli elementi critici relativi all’impatto organizzativo di un progetto e-learning, adesso è opportuno sottolineare brevemente anche i benefici conseguenti ad una buona gestione a livello organizzativo dell’e-learning.

In particolare i benefici risultano essere di due tipi:

1. benefici tangibili nel breve periodo che possono essere ricondotti ad un impatto sui costi immediati delle aziende

2. benefici intangibili nel breve periodo, ma con ripercussioni benefiche sui destinatari dei servizi. Essi, nel medio periodo, conducono a drastiche riduzioni dei costi

Tra i benefici immediatamente tangibili è possibile individuare:

• un aumento del numero dei partecipanti che possono accedere ai corsi. In tal modo diminuisce anche il costo dell’attività per utente

• una riduzione dei costi connessi all’erogazione

• un miglioramento rapido e tempestivo delle competenze

I benefici intangibili nel breve periodo, ma tangibili nel medio e altrettanto fondamentali per una miglior efficienza delle aziende, sono:

• un miglioramento della produttività. Il personale, infatti, può essere collocato in una adeguata posizione organizzativa con le opportune competenze in modo tale da ridurre i tempi di lavorazione;

• una maggiore soddisfazione del personale interno destinatario delle attività di formazione, ottenuta grazie ad una integrazione delle attività formative con le attività lavorative. Questa integrazione realizza un circolo virtuoso di formazione e lavoro generando un aumento del benessere organizzativo delle aziende e del personale interno;

• una miglior soddisfazione delle imprese destinatarie dei servizi forniti dagli enti di formazione ottenuta grazie alla rapidità e all’efficienza del servizio erogato.

Gestendo al meglio l’impatto organizzativo di un progetto e-learning è possibile coniugare l’organizzazione del lavoro con l’innovazione tecnologica e la valorizzazione delle risorse umane, da cui dipende la qualità.

La progettazione e la realizzazione

Progettare un percorso formativo in modalità e-learning significa prendere un insieme complesso  di decisioni su molti e differenti  aspetti  che riguardano la didattica, la tecnologia, l’organizzazione e la comunicazione. L’insieme  di queste decisioni, effettuate  sulla  base  dei dati raccolti  durante lo studio  di fattibilità,  costituiranno le caratteristiche del formato didattico, cioè dell’offerta didattica che sarà proposta agli utenti.

Per facilitare l’analisi, gli  aspetti  che  compongono il formato  didattico saranno suddivisi in quattro gruppi: didattica, tecnologia, organizzazione e comunicazione.

Il progetto deve essere  strutturato  in quattro  parti principali che prendono in analisi:

le decisioni a livello didattico: progettazione degli  obiettivi  didattici; definizione degli  approcci metodologici attraverso i quali  vengono raggiunti gli obiettivi  didattici  e del  mix di attività  online/presenza; strutturazione delle  attività;  progettazione dei  contenuti  a supporto delle  attività;  progettazione di particolari tipologie di attività  quali  la valutazione e l’addestramento tecnologico, ecc.;

le decisioni a livello organizzativo: definizione della  durata  del percorso didattico e della  distribuzione delle  attività lungo  il percorso; definizione del carico didattico; definizione dei  regolamenti di frequenza e partecipazione; organizzazione dei  servizi integrativi e delle  modalità di fruizione degli  stessi;  ecc.;

le decisioni a livello tecnologico: progettazione o definizione degli  strumenti  da utilizzare  per  la  gestione ed  erogazione del  corso,  siano  essi  piattaforme o strumenti integrativi; progettazione dei  formati  mediali dei  contenuti; definizione delle  strutture hardware, software  e dell’architettura di rete necessarie all’erogazione;

le decisioni a livello comunicativo: definizione degli obiettivi e dei destinatari della comunicazione; elaborazione delle  strategie e dei  canali  attraverso i quali  giungere ai destinatari dei messaggi; ecc.

Durante la fase di progettazione del formato didattico il gruppo di progetto  deve  però tenere in considerazione non solo i numerosi punti  di intersezione e sovrapposizione fra gli aspetti decisionali che  compongono il formato  didattico, ma anche  pianificare un opportuno insieme  di attività  di testing, inserite in vari  stadi  dell’attività di progettazione, volte  a verificare l’effettiva  rispondenza del  progetto  alle  caratteristiche dell’utenza.

La formazione e-learning, anche in concomitanza del nuovo accordo Stato-Regioni e della nuova ( per noi vecchia) gestione di una piattaforma e-learning, focalizziamo la nostra attenzione su come gestire un progetto e-learning. Un LMS è un learning management system (LMS) cioè una piattaforma applicativa (o insieme di programmi) che permette lI benefici di una buona gestione del progetto e-learning