Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

21 maggio 2014

Il Bonus Mobili si svincola dal costo della ristrutturazione

21/05/2014 - Il Bonus Mobili si svincola dal prezzo della ristrutturazione. Con la fiducia e il via libera definitivo della Camera, diventa legge il DL casa, che pone fine al tira e molla sulle detrazioni fiscali.   La detrazione del 50% sarà riconosciuta su tutto l’importo speso per l’acquisto di mobili ed elettrodomestici efficienti, anche nel caso in cui gli arredi costino più dell’intervento di ristrutturazione.   Ricordiamo che il Bonus Mobili, introdotto dal DL Ecobonus 63/2013, prevede un bonus fiscale del 50% per chi, contestualmente ad un intervento di ristrutturazione del proprio immobile, acquista mobili ed elettrodomestici efficienti. Il tetto massimo di spesa agevolabile è fissato a 10 mila euro.   Alla fine dell’anno scorso, la Legge di Stabilità per il 2014 ha introdotto un vincolo per poter usufruire del bonus. A partire dal primo gennaio 2014, data di entrata in vigore della legge, la detrazione..
Continua a leggere su Edilportale.com

Leggi altri articoli della categoria Senza categoria