Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

13 marzo 2015

Il Consiglio dei Ministri approva la Riforma della scuola

13/03/2015 – Scuole “green”, innovative dal punto di vista architettonico, impiantistico e tecnologico. Lo prevede il disegno di legge “La buona scuola”, approvato ieri sera in Consiglio dei Ministri.   Il ddl per la riforma della scuola, che tra i suoi punti cardine contiene la stabilizzazione di 100 mila docenti precari entro settembre, dedica un capitolo alla realizzazione di 20 nuove scuole, una per Regione, e alla messa in sicurezza degli edifici scolastici esistenti.   Per quanto riguarda la realizzazione delle nuove scuole, entro 60 giorni dall’entrata in vigore della legge il Ministero dell’Istruzione pubblicherà il bando per l’elaborazione di proposte progettuali da sottoporre ad una Commissione di esperti, cui parteciperà anche la Struttura di missione per l’edilizia scolastica di Palazzo Chigi. Le nuove scuole dovranno essere altamente innovative dal punto di vista architettonico, impiantistico..
Continua a leggere su Edilportale.com

Leggi altri articoli della categoria Senza categoria