Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

10 marzo 2016

Il miglior intonaco? La guida per sceglierlo

10/03/2016 – Che si tratti della costruzione di nuovi ambienti o semplicemente di una ristrutturazione, è necessario utilizzare l’intonaco per le superfici murarie. L’intonaco è un rivestimento minerale delle murature con funzione protettiva e decorativa. Viene applicato con uno spessore variabile, da pochi millimetri a qualche centimetro, allo scopo di livellare ed uniformare le superfici. Il ricorso frequente all’intonaco come tipo di rivestimento è dovuto al costo limitato, alla sua rapidità di preparazione e alla facilità di messa in opera. Intonaci: gli strati funzionali La malta, utilizzata per erigere murature, preparare gli intonaci e applicare i rivestimenti in genere, è il risultato della miscelazione di acqua con un legante minerale ed un inerte. Negli intonaci moderni, inoltre, sono presenti sostanze additive (ad esempio cellulosa, amido, fumo di silice ecc.) aggiunte con lo scopo.. Continua a leggere su Edilportale.com   MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231