Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

16 gennaio 2015

Il quadro normativo dal Codice civile al Codice della sicurezza sul lavoro


Il quadro normativo dal Codice civile al Codice della sicurezza sul lavoro

Dalla Massima sicurezza (astrattamente) possibile alla Massima sicurezza ragionevolmente (concretamente) applicata?

I Working Papers di Olympus, 39/2014

Di Gaetano Natullo

Gaetano NatulloIl contributo svolge una disamina dell’evoluzione delle norme regolative della tutela della salute e della sicurezza sui luoghi di lavoro, nei suoi snodi essenziali e principali profili problematici. L’Autore giunge alla conclusione che tale evoluzione normativa, in particolare dopo il d.lgs. n. 81/2008, possa produrre effetti significativi sia in termini di (parziale) revisione/aggiustamento dei principi generali della prevenzione, sia in ordine alle applicazioni degli stessi nel diritto vivente, anche con riferimento alla individuazione e ripartizione dei destinatari/responsabili degli obblighi di prevenzione.

SOMMARIO: 1. Il “diritto prevenzionale” italiano tra principi codicistici e legislazione speciale tecnica. – 2. Il nuovo assetto delle fonti tra diritto europeo, diritto nazionale e diritto “territoriale” (regionale). – 3. (Segue) La sicurezza sul lavoro tra norma e (buone) prassi: procedure, modelli organizzativi e partecipazione dei lavoratori. – 4. Ripartizione e individuazione dell’“obbligo di sicurezza”. – 5. Il diritto/dovere dei lavoratori alla sicurezza (la medaglia ed il suo rovescio). – 6. La partecipazione dei lavoratori nel sistema della prevenzione. – 7. Cenni conclusivi: luci e ombre nel sistema (normativo ed applicativo) di tutela della salute e sicurezza sui luoghi di lavoro.

Una ricognizione della complessiva evoluzione del quadro normativo posto, nel nostro ordinamento, a presidio della salute dei lavoratori sui luoghi di lavoro, deve necessariamente distinguere due periodi, quella che va dal codice civile sino agli anni ’90, e quello che va dai primi anni ’90 sino ai giorni nostri, periodo nel quale, attraverso il decisivo snodo della legislazione europea, il nostro sistema normativo (come quello degli altri paesi membri dell’UE) è profondamente mutato a seguito dell’emanazione del d.lgs. n. 626/1994, prima, e del c.d. Codice della sicurezza sul lavoro del 2008 (d.lgs. n. 81/2008), poi.

Gaetano NatulloIl quadro normativo dal Codice civile al Codice della sicurezza sul lavoro

I WORKING PAPERS DI O L Y M P U S 39/2014

I WORKING PAPERS DI OLYMPUS
Registrato presso il Tribunale di Urbino al n. 230 del 12 maggio 2011
“I Working Papers di Olympus” costituiscono una raccolta seriale e progressiva, pubblicata on line, di saggi dedicati specificamente al Diritto della salute e sicurezza sul lavoro e si collocano fra le iniziative dell’Osservatorio “Olympus” dell’Università di Urbino Carlo Bo (http://olympus.uniurb.it) mirando a valorizzare, mediante contributi scientifici originali, l’attività di monitoraggio della legislazione e della giurisprudenza sulla sicurezza del lavoro svolta dall’Osservatorio. I saggi inseriti ne “I Working Papers di Olympus” valgono a
tutti gli effetti di legge quali pubblicazioni.
Direttore Responsabile
Paolo Pascucci
Comitato Scientifico
Edoardo Ales, Joaquin Aparicio Tovar, Gian Guido Balandi, Maria Vittoria Ballestrero, Mark Bell, Lauralba Bellardi, Antonio Bergamaschi, Franca Borgogelli, Piera Campanella, Umberto Carabelli, Franco Carinci, Bruno Caruso, Carlo Cester, Maurizio Cinelli, Beniamino Deidda, Olaf Deinert, Riccardo Del Punta, Raffaele De Luca Tamajo, Gisella De Simone, Giuseppe Ferraro, Lorenzo Gaeta, Enrico Gragnoli, Teun Jaspers, Pietro Lambertucci, Vito Leccese, Bruno Maggi, Sandro Mainardi, Arturo Maresca, Franz Marhold, Lucio Monaco, Luigi Montuschi, Mario Napoli, Luca Nogler, Alessandra Pioggia, Giampiero Proia, Maurizio Ricci, Roberto Romei, Mario Rusciano, Corinne Sachs-Durand, Rosario Santucci, Franco Scarpelli, Silvana Sciarra, Alfonso Stile, Patrizia Tullini, Antonio Vallebona, Antonio Viscomi, Carlo Zoli, Lorenzo Zoppoli
Comitato di Direzione
Alberto Andreani, Olivia Bonardi, Alessandro Bondi, Laura Calafà, Stefano Giubboni, Michela Marchiori, Gabriele Marra, Gaetano Natullo, Paolo Polidori
Comitato di Redazione
Luciano Angelini e Chiara Lazzari (coordinatori di redazione), Romina Allegrezza, Arianna Arganese, Michela Bramucci Andreani, Stefano Costantini, Silvano Costanzi, Lucia Isolani, Laura Martufi, Natalia Paci
Pubblicazione grafica
Sebastiano Miccoli
Sede
OLYMPUS – Osservatorio per il monitoraggio permanente della legislazione e giurisprudenza sulla sicurezza del lavoro
Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università degli Studi Carlo Bo di Urbino
Via Matteotti, 1
I - 61029 Urbino (PU) Tel. 0722 303250 – Fax 0722 2955
http://olympus.uniurb.it; olympus@uniurb.it


Leggi altri articoli della categoria sicurezza