Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

25 dicembre 2016

Il tuo pacco è arrivato attenti alle truffe di Natale

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231

E’ arrivato un pacco? No, è un virus!

Il tuo pacco è arrivato attenti alle truffe di Natale

virus informaticoA pochi giorni dal Natale dalla pagina Facebook della Polizia di Stato "Una vita da social" arriva l'ennesima segnalazione di una truffa che da qualche giorno sta danneggiando i computer di numerosi utenti italiani. La nuova truffa online coinvolge la società di spedizioni SDA che a causa dell'elevato numero di persone colpite da questo tentativo di phishing si è vista costretta a diffondere un comunicato: "Abbiamo ricevuto segnalazioni riguardo e-mail contraffatte che usano nomi, logo, disclaimer di SDA, si tratta di un'azione fraudolenta assolutamente non autorizzata. Tali e-mail non sono comunicazioni di SDA, se doveste riceverle raccomandiamo di non cliccare su nessuno dei link o degli allegati contenuti, potrebbero infatti danneggiare il vostro computer, è sufficiente eliminare la e-mail".

Il testo contenuto nella e-mail è più o meno sempre di questo tipo: “OGGETTO: [nome e cognome del destinatario della mail] pacchi non consegnati Gentile [nome, cognome] Il vostro pacchetto con il codice di spedizione 57979776 è arrivato al 25 novembre 2014. Corriere non ha espresso un pacco per te. Stampare l’etichetta di spedizione e mostrarlo in ufficio postale più vicino per ottenere il pacchetto [...]“ Notate i numerosi errori ortografici e di traduzione presenti nel testo, sintomi che dovrebbero subito renderci sospettosi.

Perchè è importante saperlo?

La mail invita a cliccare su un link malevolo che ci fa navigare su un sito “clone” della SDA (società del Gruppo Poste Italiane). Si tratta di un sito molto simile nell’aspetto a quello originale, ma che rappresenta una seria minaccia  per il vostro computer: potrebbe infettare il vostro PC e in tal modo rendere inaccessibili tutti i dati in esso immagazzinati e addirittura richiedere il pagamento di un riscatto in denaro…