Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

24 febbraio 2015

Imu agricola: verso il pagamento senza multa entro il 31 marzo 2015

24/02/2015 – Niente sanzioni né interessi per chi pagherà l’Imu agricola entro il 31 marzo 2015.   Questo ciò che ha deciso la Commissione Finanze e Tesoro del Senato approvando un emendamento al dl Imu agricola che stabilisce che chi pagherà l'Imu sui terreni agricoli in ritardo, ovvero oltre la scadenza del 10 febbraio, ma prima del 31 marzo non incorrerà in alcun tipo di sanzione. Non sono invece stati ancora sciolti alcuni nodi per cui si è in difficoltà sulle coperture finanziarie. Tra questi c'è l'emendamento che prevede di rimborsare chi ha già pagato l’Imu agricola ma in virtù dei nuovi parametri è tornato ad essere esente dalla tassa sui terreni, e quello per prevedere una esenzione (quantomeno parziale) per la cosiddetta collina svantaggiata, ovvero per quei terreni che erano stati dichiarati esenti sia dall'Ici prima e dall'Imu poi e che oggi,..
Continua a leggere su Edilportale.com

Leggi altri articoli della categoria Senza categoria