Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

29 novembre 2012

INAIL – Avvocati Inail: l’ordinamento giuridico alla luce dell’information technology

legge

29 novembre 2012. Da lunedì a mercoledì prossimi, presso la sede centrale di piazzale Pastore, a Roma, si svolgerà il seminario nazionale "L'accelerazione del cambiamento". Al centro delle quattro sezioni in programma il cambiamento del diritto a seguito della diffusione della telematica e dei processi di riorganizzazione della Pa

ROMA - L'evoluzione dell'ordinamento giuridico alla luce della diffusione sempre più capillare delle nuove tecnologie: si intitola "L'accelerazione del cambiamento" il seminario nazionale degli avvocati dell'Inail in programma da lunedì a mercoledì prossimi presso l'auditorium della sede centrale dell'Istituto, a piazzale Pastore, a Roma. L'evento - organizzato dall'Avvocatura generale e col patrocinio del Consiglio nazionale forense - vedrà la presenza di importanti rappresentanti delle istituzioni e del mondo accademico e giuridico italiano. La partecipazione è aperta anche a professionisti esterni all'Ente.

"Il sovrapporsi di fattori di trasformazione particolarmente incisivi - come lo sviluppo dell'Information technology e i cambiamenti economici, produce un'accelerazione della riorganizzazione complessiva dell'assetto sociale, che si riflette anche sull'ordinamento giuridico - spiega l'avvocato generale dell'Inail, Luigi La Peccerella, che introdurrà il seminario insieme al presidente dell'Istituto, Massimo De Felice - Sono posti in discussione i criteri di riparto della competenza, intesa in senso sia soggettivo che oggettivo, le modalità, i mezzi e gli strumenti dell'agire, non soltanto per effetto della diffusione della telematica, ma anche in conseguenza della riorganizzazione della pubblica amministrazione che incide direttamente sull'apparato pubblico e si riflette sui soggetti che quotidianamente interagiscono con esso".

Numerosi i temi che verranno affrontati nelle quattro sessioni previste: dalla riforma del giudizio di appello alle modifiche nei processi amministrativo e tributario, dalle prospettive del processo telematico ai rapporti più generali fra nuove tecnologie e pubblica amministrazione. Ancora, Lorenzo Fantini, dirigente presso il ministero del Lavoro, analizzerà il tema del sistema integrato della prevenzione del Polo salute e sicurezza, mentre Marco Rossetti, magistrato della Corte di Cassazione, illustrerà l'azione di rivalsa dell'inail e il danno differenziale. A concludere i lavori sarà il direttore generale dell'Inail, Giuseppe Lucibello.

Seguiteci anche su Facebook, Twitter e YouTube

Leggi altri articoli della categoria Senza categoria