Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

5 febbraio 2016

Inarsind: ‘nel 2014 reddito di architetti e ingegneri sotto i 10.000 euro’

05/02/2016 - Drastica riduzione della burocrazia, meno discrezionalità nella valutazione delle gare pubbliche, stop al doppio lavoro per i dipendenti pubblici, ampliamento della platea dei soggetti che partecipano alle gare di servizi di architettura e di ingegneria. E ancora: incentivi per le aggregazioni professionali, onorari decorosi per i Consulenti tecnici d’ufficio, tagliando alla riforma delle professioni, rigenerazione ‘smart’ degli edifici pubblici e privati. Sono gli otto punti che Inarsind, il sindacato nazionale di ingegneri e architetti, indica in una lettera aperta al presidente del Consiglio, Matteo Renzi, per “rafforzare le libere professioni e spingere il Paese sulla strada della crescita economica e sociale accompagnati da alcune perplessità sul recente Job act per il lavoro autonomo”. Nella lettera Inarsind ricorda che “un libero professionista su quattro vive sotto il livello di povertà.. Continua a leggere su Edilportale.com     MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231