Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

7 ottobre 2014

Incentivo ai progettisti della PA, dirigenti esclusi dal 19 agosto ’14

07/10/2014 – Le nuove regole sugli incentivi ai progettisti della Pubblica Amministrazione non sono retroattive. Lo ha chiarito la Corte dei Conti, che, con la determinazione 183/2014, ha spiegato come applicare la Legge 114/2014 di conversione del Decreto Semplificazioni (DL 90/2014).   La Corte dei Conti ha affermato che, in base alla legge 114/2014, i progettisti dipendenti di una Pubblica Amministrazione possono percepire un incentivo fino al 50% dello stipendio annuo lordo. Da questo bonus sono però esclusi i dipendenti con qualifica dirigenziale.   Dato che la Legge 114/2014 è entrata in vigore il 19 agosto 2014, la Corte dei Conti ha spiegato che le nuove regole devono considerarsi operative a partire da questo momento. Inoltre, la Corte ha chiarito che si ha diritto all’incentivo solo per le attività di progettazione connesse alla realizzazione di opere pubbliche e non per le attività di semplice pianificazione..
Continua a leggere su Edilportale.com

Leggi altri articoli della categoria PROFESSIONE