Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

17 febbraio 2016

Infiltrazioni, a pagare è quasi sempre il condominio

17/02/2016 – Il condominio è sempre responsabile dei danni derivanti da umidità e infiltrazioni anche se sono stati il progettista o il costruttore a non adottare soluzioni adeguate per la coibentazione. Con la sentenza 905/2015, la Corte d’Appello di Lecce ha spiegato che il condominio è esente da responsabilità solo in presenza di “caso fortuito”, cioè se si verifica una rottura o un guasto che non era possibile prevedere. Nel caso preso in esame, un condòmino aveva lamentato la presenza di umidità e infiltrazioni nel suo appartamento. Dopo le dovute verifiche, era stata accertata la cattiva coibentazione dell’edificio. Il condominio aveva quindi risarcito il danno, con l'intenzione di rivalersi sulla compagnia assicuratrice con cui aveva stipulato una polizza sull’immobile. La compagnia aveva però rifiutato il pagamento sostenendo che l’assicurazione.. Continua a leggere su Edilportale.com   MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231