Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

20 gennaio 2016

Ingegneri, contributi a Inarcassa anche sulle attività connesse

20/01/2016 – Bisogna versare a Inarcassa i contributi sui redditi percepiti per lo svolgimento di attività collegate, anche indirettamente, con l’esercizio della professione di ingegnere. Lo ha ribadito il Tribunale di Bari con la sentenza 4776/2015. Come più volte affermato anche da precedenti pronunce, non è necessario che le attività siano riservate al professionista. È infatti sufficiente una correlazione per rendere quei redditi assoggettati alla contribuzione presso la Cassa di appartenenza. Questo significa che nella fattura per la prestazione svolta, il professionista deve indicare anche il contributo previdenziale dovuto alla Cassa di categoria. Secondo i giudici, deve essere inteso in senso ampio il concetto di “redditi professionali”, che possono essere prodotti non solo da attività tipiche, riservate agli iscritti negli appositi albi, ma anche da prestazioni che presentano un nesso con la professione. Esiste.. Continua a leggere su Edilportale.com MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231