Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

2 marzo 2016

Ingegneri junior, negli appalti possono solo collaborare

02/03/2016 – Gli ingegneri junior hanno una serie di limiti nella partecipazione alle gare d’appalto. Lo ha spiegato il Consiglio di Stato con la sentenza 4776/2016. Le competenze degli ingegneri junior Il CdS ha ricordato che l’articolo 46 del Dpr 328/2001 prevede che gli ingegneri junior, con laurea triennale e iscritti nella sezione B dell’Albo, possano collaborare con gli ingegneri della sezione A, cioè con quelli che hanno completato il ciclo di studi, ma solo nel settore delle opere edili.  Gli ingegneri junior hanno competenze proprie solo in materia di edilizia privata. La progettazione di opere per la difesa del suolo, le depurazioni e gli impianti civili per l’ambiente e il territorio sarebbero invece, sostengono i giudici, di esclusiva competenza degli ingegneri iscritti nella sezione A. Per queste attività, in base all’articolo 45 del Dpr 328/2001, non è prevista nessuna attività di collaborazione.. Continua a leggere su Edilportale.com   MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231