Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

12 settembre 2014

Ingegneri: reintrodurre i compensi minimi per garantire la qualità della progettazione

12/09/2014 – Cambiamenti normativi rapidi e determinazione di compensi professionali minimi in grado di garantire la concorrenza, ma allo stesso tempo di tutelare il cliente assicurando la qualità dei servizi. Sono le richieste avanzate da Armando Zambrano, presidente del Consiglio nazionale degli ingegneri (CNI), durante il cinquantanovesimo congresso di categoria che si conclude oggi a Caserta.   Compensi professionali minimi Secondo Zambrano, l’abrogazione delle tariffe, adottata con la riforma delle professioni per la tutela della concorrenza, ha finito per distorcere il mercato professionale, con prestazioni fornite con compensi bassissimi e conseguente scarsa qualità dei servizi offerti.   Per ovviare a questa difficoltà, Zambrano propone di individuare standard professionali minimi per i vari servizi di progettazione, collegati a compensi minimi da quantificare basandosi sui tempi necessari per svolgere la prestazione.   In..
Continua a leggere su Edilportale.com

Leggi altri articoli della categoria PROFESSIONE