Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

24 marzo 2016

Interventi su edifici storici, la competenza resta agli architetti

24/03/2016 – Resta agli architetti la competenza degli interventi sugli edifici storici e artistici. Gli ingegneri, d’altro canto, possono occuparsi della parte tecnica che non richiede scelte culturali. Se la ripartizione dei margini d’azione dei progettisti sugli immobili di pregio sembrava definitiva, la Cassazione, con la sentenza 3915/2016, ha ribadito che la normativa italiana rispetta le direttive europee sul reciproco riconoscimento dei titoli di studio e professionali e non crea discriminazioni nell’accesso alle opportunità lavorative. Viene quindi confermata la suddivisione delle competenze affermata nel 2014 dal Consiglio di Stato. La decisione dei giudici non era piaciuta ad alcuni Ordini degli Ingegneri, che avevano presentato ricorso in Cassazione lamentando l’inadeguatezza delle norme italiane. Norme che, però, la Corte di Cassazione ha confermato bocciando le richieste degli ingegneri. Competenze di.. Continua a leggere su Edilportale.com   MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231