Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

10 ottobre 2016

Irap, gli studi associati devono sempre pagarla

10/10/2016 – I professionisti che fanno parte di uno studio associato pagano sempre l’Irap, anche se non hanno dipendenti e non usano capitali. Quelli che, invece, esercitano la professione in modo individuale, pagano l’Irap solo se dotati di autonoma organizzazione. Il chiarimento è arrivato dal viceministro dell’Economia, Luigi Casero, durante un question time in Commissione Finanze alla Camera e dovrebbe mettere fine ai numerosi dubbi e contenziosi che si sono sviluppati sull’argomento. Le norme in vigore prevedono che, se il professionista dimostra di non avvalersi di autonoma organizzazione, è esente dal pagamento dell’Irap. Tutto ciò, però, non vale per gli studi associati. Lo ha affermato la Cassazione a inizio anno con la sentenza 7371/2016 e lo ha ribadito il viceministro. Questo perché, ha spiegato il viceministro Casero, anche in presenza di società semplici o associazioni senza personalità.. Continua a leggere su Edilportale.com   MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231