Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

8 aprile 2015

Istat: tra il 2010 e il 2014 prezzi delle case giù dell’11,5%

08/04/2015 – Secondo gli ultimi dati Istat tra il 2010 e il 2014 i prezzi delle abitazioni sono calati dell'11,5% e solo nell'ultimo anno c'è stata una riduzione del 4,2%.   La riduzione riguarda sia i prezzi delle abitazioni esistenti, con un -5% (dopo il -7,2% del 2013) sia i prezzi delle nuove abitazioni, con un -2,2% (era -2,4% nel 2013).   Inoltre nel quarto trimestre 2014 l'indice dei prezzi delle abitazioni (IPAB) acquistate dalle famiglie, sia per fini abitativi sia per investimento, diminuisce dello 0,8% rispetto al trimestre precedente e del 2,9% nei confronti dello stesso periodo del 2013.   Il dato conferma la tendenza al ribasso dei prezzi delle abitazioni che si registra ormai da tre anni.    Secondo Confedilizia il mercato immobiliare è allo stremo a causa delle tasse, quasi triplicate dal 2011. Secondo il presidente Giorgio Spaziani Testa il calo del 4,2% dei prezzi indicato dall'Istat..
Continua a leggere su Edilportale.com

Leggi altri articoli della categoria MERCATI