Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

1 febbraio 2016

Jobs Act autonomi, Fondazione Inarcassa: ‘bene ma c’è ancora da fare’

01/02/2016 – Il Jobs Act degli autonomi va nella giusta direzione, ma mancano l’equo compenso e la garanzia che i pagamenti vengano effettuati. È il commento di Andrea Tomasi, Presidente di Fondazione Inarcassa, dopo l’approvazione del disegno di legge da parte del Consiglio dei Ministri il 28 gennaio. “Il provvedimento è certamente sintomo di una rinnovata attenzione riservata dal Governo al mondo delle partite iva e delle professioni ordinistiche. Un’attenzione confermata dalla nomina del Professor Tommaso Nannicini a Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio col compito, tra l’altro, di lavorare al disegno di legge dedicato ai lavoratori autonomi, così come anticipato dal Premier Renzi.” “Tuttavia - prosegue Tomasi - ci spiace constatare che il testo del Governo non affronti due questioni di centrale rilevanza per i lavoratori autonomi e quindi anche per i liberi professionisti: il riconoscimento.. Continua a leggere su Edilportale.com   MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231