Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

17 giugno 2016

La conferenza di servizi sarà online e durerà al massimo cinque mesi

17/06/2016 – Gli enti che partecipano a una Conferenza di servizi dovranno esprimersi in 45 giorni, mentre per le grandi opere è ammessa una durata massima del procedimento di cinque mesi. Lo prevede il decreto attuativo della Riforma della Pubblica Amministrazione (Legge 124/2015), approvato in via definitiva dal Consiglio dei Ministri. Rispetto alla versione approvata in via preliminare a gennaio, vengono tagliati i tempi in cui devono concludersi i lavori (era stato stabilito infatti che le Amministrazioni partecipanti dovessero pronunciarsi entro 60 giorni) ma restano confermati i meccanismi. Conferenza di servizi, come funzionerà Ci saranno tre tipi di conferenza di servizi: - istruttoria: è facoltativa e viene indetta  per l’esame degli interessi pubblici coinvolti nella realizzazione di un intervento o nella costruzione di un’opera; - decisoria, da convocare  nel caso in cui, per avviare un’attività.. Continua a leggere su Edilportale.com   MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231