Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

1 giugno 2017

La Manovrina 2017 apre ai restauri con cambi di destinazione d’uso

01/06/2017 – Negli interventi di restauro e risanamento conservativo saranno consentiti i cambi di destinazione d’uso. Lo prevede un emendamento alla Manovrina 2017, che ha ottenuto il via libera della Camera.   La misura potrebbe placare il caos sollevato negli Uffici tecnici comunali dopo la sentenza 6873/2017, con cui la Cassazione ha escluso che, dopo il restauro, gli edifici nei centri storici possano trasformarsi in alberghi o residenze di lusso.   Cambi d’uso, per la Cassazione è una ristrutturazione pesante In una recente pronuncia, la Cassazione ha affermato che il cambio di destinazione d’uso è qualificabile come un intervento di ristrutturazione pesante, per il quale è necessario il permesso di costruire.   I giudici hanno ricordato che il DL 133/2014 "Sblocca Italia" convertito nella Legge 164/2014, ha apportato delle semplificazioni al testo Unico dell’edilizia (Dpr 380/2001)..
Continua a leggere su Edilportale.com

Leggi altri articoli della categoria RESTAURO