Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

7 novembre 2014

La prevenzione nel settore edile


La prevenzione nel settore edile al centro della giornata di approfondimento organizzata dall’Istituto e dalla Cncpt (Commissione nazionale dei comitati paritetici territoriali) il prossimo 12 novembre 2014 a Roma. Un confronto che attesta la proficua collaborazione tra i due organismi nella promozione della cultura della sicurezza.

La prevenzione nel settore edile

Affrontare e analizzare i principali aspetti inerenti la salute e la sicurezza lavorativa nel comparto edile, da sempre uno dei più esposti al maggior rischio di incidenti gravi e talora mortali. E’ questo lo scopo del seminario nazionale “La salute e sicurezza sul lavoro in edilizia. Percorsi e strategie comuni”, che Inail e Cncpt (Commissione nazionale dei comitati paritetici territoriali) promuovono mercoledì 12 novembre a Roma, presso l’Auditorium della sede centrale dell’Istituto, in p.le Giulio Pastore.

Dall’Accordo tra i due Enti una serie di iniziative. Un’iniziativa che segna il consolidamento della cooperazione tra i due enti, contrassegnata dalla sottoscrizione dell’Accordo di collaborazione in materia di asseverazione, siglato il 3 ottobre dello scorso anno, a seguito del quale sono state realizzate alcune iniziative informative sulla Prassi di riferimento UNI/PdR 2:2013 e tre edizioni del corso per Tecnici Verificatori. A seguito di tali iniziative è emersa l’opportunità di avviare una riflessione comune sulla prevenzione in edilizia, sul ruolo e sulle attività che i due soggetti possono svolgere per una azione congiunta di informazione e di promozione finalizzata alla riduzione degli eventi infortunistici nel settore delle costruzioni.

Collaborazioni anche a livello territoriale e iniziative di sostegno per il settore edile. Il seminario prevede, tra l’altro, interventi istituzionali sia a livello centrale che territoriale, a riprova della sinergia promossa anche localmente dai due enti, nonché la presentazione delle misure di supporto al settore edilizio, sia sotto il profilo della semplificazione che in termini di sostegno finanziario. A fine mattinata, è in programma una tavola rotonda su “ I modelli di gestione: il futuro della salute e della sicurezza in edilizia”, alla quale parteciperanno i rappresentanti dei Ministeri del Lavoro e delle Politiche sociali, della Salute, del Coordinamento delle Regioni, dell’Inail, delle parti sociali e dell’UNI. I lavori saranno aperti dai due Presidenti, Massimo De Felice per Inail e Marco Garantola per Cncpt e conclusi dal Direttore Generale Inail, Giuseppe Lucibello, e dal Vice Presidente Cncpt, Francesco Sannino.

Rotoli: “Un’occasione di confronto per elaborare specifiche strategie condivise”. “Questa iniziativa - sottolinea il Direttore Centrale Prevenzione Inail Ester Rotoli - in coerenza con le politiche che l’Istituto persegue per la promozione e diffusione della cultura della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro in un’ottica prevenzionale, intende rappresentare un significativo momento di confronto e di scambio di conoscenze sul ruolo strategico dei diversi attori della prevenzione nel settore dell’edilizia, con l’obiettivo di individuare linee di attività comuni per la realizzazione di azioni di sistema più incisive in risposta alle esigenze ed alle problematiche di questo specifico comparto”.

Link


- il programma del seminario

- la locandina dell'evento

Leggi altri articoli della categoria Bandi e Concorsi