Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

26 novembre 2014

La Regione Marche riscrive le norme edilizie

26/11/2014 - Semplificazione amministrativa e procedimenti più veloci per migliorare la qualità degli interventi di costruzione e recupero, tutelare i cittadini, sostenere lo sviluppo economico del comparto edilizio.   Sono gli obiettivi di una proposta di legge che la Giunta delle Marche ha trasmesso al Consiglio regionale.   Il testo propone un riordino di tutta la materia edilizia, alla luce delle criticità che emergono nella gestione quotidiana della materia, come segnalato dagli operatori che devono investire e dagli amministratori che devono autorizzare gli interventi.   La proposta prevede innanzitutto una definizione delle opere e degli interventi realizzabili ai fini abitativi edilizi, legando i procedimenti amministrativi all’effettiva rilevanza delle opere previste. Molte tipologie di interventi minori sono state, perciò, svincolate dagli obblighi procedimentali e classificate (nel rispetto della normativa nazionale ) come..
Continua a leggere su Edilportale.com

Leggi altri articoli della categoria Senza categoria