Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

22 settembre 2014

La scala coperta non è una pertinenza dell’edificio

22/09/2014 – Una scala coperta realizzata nel cortile di una abitazione al posto di una veranda non costituisce pertinenza dell’edificio perchè ne altera la sagoma e la cubatura. È arrivato a questa conclusione il Consiglio di Stato, che con la sentenza 3867/2014 ha affermato come il concetto di pertinenza a livello edilizio ed urbanistico sia diverso da quello civilistico. Per avallare questa teoria, il CdS ha citato un caso precedente in cui era toccata la stessa sorte ad una tettoia, che non era stata considerata come pertinenza proprio perchè implicava una modifica nella sagoma e nella volumetria dell'edificio.   Secondo il CdS, per essere considerato pertinenziale dal punto di vista edilizio ed urbanistico, un manufatto deve essere di dimensioni estremamente ridotte e non deve alterare lo stato dei luoghi. Non è invece sufficiente che l’opera realizzata sia posta a servizio di un edificio già esistente.   Al..
Continua a leggere su Edilportale.com

Leggi altri articoli della categoria Senza categoria