Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

11 dicembre 2015

La valutazione dei rischi di livello generale

Gli atti del seminario tenutosi il 21 novembre 2015

La valutazione dei rischi di livello generale

Organizzazione sanitaria (Formazione di base) Ing. Settimio Pavoncello Ente – Ordine degli Ingegneri della Provincia di Roma

CEI EN 50499–106-23 Concepita per essere usata con altre norme che si riferiscono alla valutazione dei luoghi di lavoro; Approccio semplice che consenta ai datori di lavoro di fare una valutazione con il minimo impiego di competenze tecniche e di sforzo. Le attrezzature e situazioni “giustificabili” quelle cioè per le quali la natura e l’entità dei rischi non rendono necessaria una valutazione più dettagliata. Gli apparecchi per i quali esiste una dichiarazione di rispetto delle norme di compatibilità elettromagnetica possono essere “giustificati” In generale, no. Le norme di compatibilità elettromagnetica prescrivono vincoli sull’immunità degli apparati ai campi elettromagnetici (cioè la capacità di funzionare correttamente anche in presenza di disturbi elettromagnetici) e sull’emissione degli apparati stessi ai fini della prevenzione di malfunzionamenti su altre attrezzature utilizzate in prossimità dell’apparato. I vincoli sulle emissioni, in particolare, non garantiscono automaticamente il rispetto dei limiti per la protezione della salute umana, a meno che tale aspetto non sia esplicitamente riportato nella norma di prodotto. sicurezza_lavoro valutazione rischi

Temi trattati : Procedura di valutazione dei rischi Apparecchiature suscettibili di ulteriori valutazioni Documentazione della valutazione del rischio Esposizione simultanea a frequenze multiple: processo generale Approccio del Quoziente di Esposizione Totale Zonizzazione Misure di prevenzione e protezione

sicurezza_lavoroLa valutazione dei rischi di livello generale

MODI Qualità, Ambiente, Sicurezza, Corsi di Formazione, Privacy e 231