Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

12 ottobre 2015

Le aree edificabili possono diventare agricole anche se vicine alla città

12/10/2015 – È legittimo il piano di governo de territorio (PGT) che cambia la destinazione di alcune aree da produttiva ad agricola, anche se non è garantito l’esercizio dell’impresa agricola. Si è espresso in questi termini il Tar Lombardia con la sentenza 1871/2015. I giudici hanno spiegato che le modifiche apportate al PGT sono adottate per la mitigazione e la tutela ambientale. In questo caso il Comune voleva creare delle aree cuscinetto fra i quartieri residenziali e le zone con destinazione  produttiva. La destinazione agricola, hanno affermato i giudici, non deve necessariamente garantire l’esercizio dell’impresa agricola, ma può rispondere a finalità di tutela ambientale e paesistica, oltre che di contenimento del consumo di suolo. Nel caso preso in esame, il Comune aveva deciso di destinare a uso agricolo delle aree prima edificabili. I proprietari avevano presentato ricorso.. Continua a leggere su Edilportale.com   MODI Qualità, Ambiente, Sicurezza, Corsi di Formazione, Privacy e 231