Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

21 novembre 2016

Le caratteristiche tecniche dei prodotti fitosanitari e dei coadiuvanti

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231

Guida al patentino per l'acquisto dei prodotti fitosanitari in Emilia-Romagna

Le caratteristiche tecniche dei prodotti fitosanitari e dei coadiuvanti

Regione Emilia-RomagnaPresenteremo il corretto impiego dei prodotti fitosanitari edizione 2016 Guida al patentino per l'acquisto dei prodotti fitosanitari in Emilia-Romagna. A cosa serve, chi può richiedere il patentino e dove, cosa fare per ottenere il rilascio, cosa fare per ottenere il rinnovo, quali sono le norme di riferimento. La guida è composta da piu' moduli che noi presenteremo per singola news. La redazione della Guida è stata curata da: DINAMICA Soc. Cons. a r.l. nell’ambito di attività finanziate dalla Regione Emilia-Romagna.

MODULO 1 - I prodotti fitosanitari e i metodi di lotta Unità 1 - Le caratteristiche tecniche dei prodotti fitosanitari e dei coadiuvanti

Che cosa sono e come sono composti

Per prodotti fitosanitari si intendono le sostanze attive ed i preparati, contenenti una o più sostanze attive, destinati ad essere utilizzati per il controllo degli organismi nocivi delle colture, per il controllo delle piante infestanti nelle coltivazioni e per favorire o regolare le produzioni vegetali. Le sostanze attive contenute in tali prodotti rappresentano un eterogeneo gruppo di agenti chimici e microbiologici caratterizzati, per definizione, dall’essere in grado di interferire con le funzioni biologiche dei parassiti animali e vegetali. Il termine “prodotti fitosanitari” ha sostituito quelli utilizzati in passato come “presidi sanitari”, “fitofarmaci”, “antiparassitari” o altri di uso comune, anche se impropri, come ad esempio “pesticidi”. Recentemente viene utilizzato anche il termine “agrofarmaci”, sempre sinonimo di prodotti fitosanitari. Il termine prodotti fitosanitari comprende sia gli ex “presidi sanitari” destinati alle colture agrarie che i “presidi medico-chirurgici” destinati al trattamento di piante ornamentali, fiori da balcone, da appartamento e da giardino domestico. Per prodotti fitosanitari si devono quindi intendere i prodotti, nella forma in cui sono forniti all'utilizzatore finale, contenenti o costituiti da sostanze attive, antidoti agronomici o sinergizzanti, destinati ad uno dei seguenti impieghi:

1) proteggere i vegetali o i prodotti vegetali da tutti gli organismi nocivi o prevenire gli effetti di questi ultimi, a meno che non si ritenga che tali prodotti siano utilizzati principalmente per motivi di igiene, piuttosto che per la protezione dei vegetali o dei prodotti vegetali;

2) influire sui processi vitali dei vegetali, ad esempio nel caso di sostanze, diverse dai nutrienti, che influiscono sulla loro crescita;

3) conservare i prodotti vegetali, sempreché la sostanza o il prodotto non siano disciplinati da disposizioni comunitarie speciali in materia di conservanti;

4) distruggere vegetali o parti di vegetali indesiderati, eccetto le alghe, a meno che i prodotti non siano adoperati sul suolo o in acqua per proteggere i vegetali;

5) controllare o evitare una crescita indesiderata dei vegetali, eccetto le alghe, a meno che i prodotti non siano adoperati sul suolo o in acqua per proteggere i vegetali.

sicurezza_lavoroLe caratteristiche tecniche dei prodotti fitosanitari e dei coadiuvanti