Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

23 gennaio 2017

Le ex fabbriche diventano location glam

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 23123/01/2017 - Erano fabbriche che negli anni del boom economico rivestivano un ruolo centrale nella vita collettiva delle città. Poi la smaterializzazione del lavoro e la crisi le hanno trasformate in spazi di degrado e abbandono, scheletri vuoti e elementi di disturbo per il tessuto urbano. Grazie all’arte sono diventati luoghi glamour. Artisti, stilisti e fondazioni culturali le hanno fatte rinascere con mostre ed eventi. Complici gli ampi spazi disponibili e le linee metropolitane e minimali delle architetture, che rendono questi edifici la cornice ideale per le attività artistiche e culturali. Dove prima abbondavano le fabbriche, ora nascono altrettanti musei e laboratori artistici. Non è quindi un caso che molti di essi siano a Milano, città che grazie alla cultura e al design sta riqualificando intere aree urbane prima trascurate. Ma anche altrove ci sono casi di riconversione alla cultura. Vediamone alcuni. Fondazione.. Continua a leggere su Edilportale.com