Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

14 luglio 2015

Le ferrovie dismesse diventeranno una rete per la mobilità dolce

14/07/2015 - È stata avviata lo scorso 8 luglio in Commissione Ambiente della Camera la discussione di quattro disegni di legge per la tutela e la valorizzazione del patrimonio ferroviario in abbandono e la realizzazione di una rete della mobilità dolce. Si tratta dei ddl 72 Realacci, 599 Bocci, 1640 Famiglietti e 1747 Busto.   Le tematiche dei disegni di legge - mobilità dolce e la riqualificazione delle ferrovie dismesse per lo sviluppo di itinerari ciclo-turistici - sono da anni oggetti di un intenso dibattito, ha ricordato il relatore Mirko Busto (M5S), volto alla ricerca degli strumenti per introdurre nel Paese un sistema di mobilità, caratterizzato da percorsi di tipo ecologico, in grado di riutilizzare tratti di ferrovie dismesse, che rappresentano un grande patrimonio ambientale e naturalistico.   La Rete Nazionale di Mobilità Dolce I ddl puntano dunque a realizzare una Rete Nazionale di Mobilità Dolce, che favorisca il..
Continua a leggere su Edilportale.com

Leggi altri articoli della categoria Ambiente