Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

9 dicembre 2015

Le SOA non saranno più obbligate ad avere la sede legale in Italia

09/12/2015 – Le Società organismo di attestazione (SOA) non avranno più l’obbligo di stabilire in Italia la propria sede legale. La novità è contenuta nel disegno di legge Europea 2015, messo a punto per sanare una serie di procedure di infrazione avviate contro l’Italia dalla Commissione Europea. Sede legale delle SOA Per essere in regola con i principi del Trattato sul funzionamento dell’Unione Europea sulla libertà di stabilimento e la libera prestazione di servizi, le Soa dovranno avere una sede qualsiasi in Italia, anche solo operativa, mentre la sede legale potrà essere in qualunque altro Paese dell’Unione. La Legge Europea 2015 modificherà quindi l’articolo 64, comma 1, del Regolamento attuativo del Codice Appalti (Dpr 207/2010), finito nel mirino di Bruxelles con la procedura di infrazione 2013/4212 proprio per aver previsto l’obbligo di sede legale in Italia. L’adeguamento.. Continua a leggere su Edilportale.com   MODI Qualità, Ambiente, Sicurezza, Corsi di Formazione, Privacy e 231