Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

9 dicembre 2015

Legambiente: ‘avviare subito interventi per la tutela dei territori’

09/12/2015 - Città allagate e territori sempre più fragili, resi vulnerabili dal riscaldamento globale, dal crescente consumo di suolo e da una gestione del territorio, urbanizzato e non, che non ha mai messo la prevenzione del rischio idrogeologico al primo posto. È quanto sta accadendo ormai in Italia, colpita da fenomeni atmosferici sempre più intensi, frequenti e localizzati, che ogni anno provocano alluvioni, smottamenti e frane causando vittime e danni. Le immagini dell’alluvione di Benevento dello scorso ottobre, in Campania, ma anche l’ondata di maltempo che nello stesso mese ha colpito Olbia, Pisa, Cassino, solo per citarne alcune, hanno drammaticamente riportato all’attualità il problema del rischio idrogeologico in Italia e l’urgenza di avviare una serie di interventi per la tutela e la valorizzazione dei territori. Un esempio? Avviando una rigenerazione urbana, programmando interventi mirati per la.. Continua a leggere su Edilportale.com       MODI Qualità, Ambiente, Sicurezza, Corsi di Formazione, Privacy e 231